Storia dell’Hotel Venezia

L’Hotel Venezia è stato realizzato nel 1965 ad opera del sig. Gaetano Del Borrello, gestore di sale cinematografiche in Vasto e nei paesi vicini. Costui nel 1960, allorché il turismo era… un concetto quasi sconosciuto, (esisteva solo un solo piccolissimo albergo, il “Nettuno”) e Vasto era un… paesetto, che viveva di agricoltura, orticoltura e marineria, coraggiosamente trasformò un piccolo cinema costruito nel centro di Vasto Marina in un albergo, benché allora alquanto approssimativo, denominato “Hotel Europa”. Il successo di questa struttura, praticamente la prima in Vasto Marina, fu tale che il Del Borrello, dopo quattro anni iniziò la costruzione di un altro albergo, molto vicino al primo e più dotato, denominato Hotel Venezia.

Perché questo nome? Avvenne che durante i lavori di scavo delle fondazioni dell’edificio comparve una sorgente che riempì velocemente tutta l’area realizzando un piccolo lago… o laguna che suggerì l’idea di denominare l’albergo come la Serenissima. È andata proprio così e la sorgiva di allora esiste ancora, nello scantinato dell’albergo, regimentata.

Dopo il 1965 sono sorti molti altri alberghi, più o meno distanti dal centro di Vasto Marina, con lo sviluppo del turismo e dell’attività balneare e con la crescita economica impetuosa di Vasto.

Gli alberghi del sig. Del Borrello, mancato nel 1993 e che deve essere considerato l’iniziatore dell’attività alberghiera e turistica in Vasto, sono stati poi gestiti dai suoi figli ed ancora adesso l’Hotel Venezia appartiene alla famiglia Del Borrello.

L’Hotel Venezia è, attualmente, l’unico e funzionante albergo situato nel centro storico di Vasto Marina, vicino alla chiesa ed alla piazza principale, a pochi metri dalla spiaggia, antistante, ove detiene uno spazio al servizio esclusivo dei suoi Clienti. Nel corso degli anni, l’Hotel ha ospitato una clientela di elevato livello, professionisti, politici, industriali, artisti, ecc., tutta accuratamente assistita e estremamente affezionata. Ad essa va la riconoscenza della famiglia Del Borrello.

L’Hotel oggi

La cucina